«Ucrautostrada» ha individuato percorsi alternativi di marcia in direzione di Mariupol

Itinerari consigliati è un’alternativa temporanea alla strada N-20 nazionale  Sevastopolʹ-Donetsk-Mariupol.

%d0%b1%d0%b5%d0%b7-%d1%80%d1%83%d0%b1%d1%80%d0%b8%d0%ba%d0%b8 Ucrautostrada ha individuato percorsi alternativi di marcia in direzione di Mariupol

Il servizio delle strade nella provincia di Donetsk ha individuato i principali itinerari che consentono di deviare il territorio occupato da militanti e collegano il nord e il sud della provincia, secondo il servizio stampa di «Ukravtodor (Ucrautostrada)».

Si osserva che la proposta di itinerari è un’alternativa temporanea alla strada N-20 nazionale  Sevastopolʹ-Donetsk-Mariupol.

Così, il primo itinerario Kramatorsk–Dobropillia–Krasnoarmeisk-Seldovo–Kurakhovo–Volnovakha–Mariupol si estende per circa 273 km calcolato sulla circolazione di autovetture e di attuazione per il trasporto di passeggeri.

Il secondo itinerario Kramatorsk – Kostiantynivka–Krasnoarmeisk–Velika Novoselka–Mariupol, che gode più di 260 km delle autostrada statale, le caratteristiche tecniche che soddisfano le esigenze di movimento di trasporti pesanti e ingombranti.

In «Ucrautostrada», hanno ricordato che, a seguito del conflitto il movimento di veicoli nel territorio della Provincia di Donetsk viene effettuata una deviazione dei territori occupati sulla rete di strade locali.

Inoltre, si è osservato che durante le operazioni di guerra nella zona di ATO rimangono parzialmente bloccate le autostrade statali  M-03 Kiev-Kharkov-Dovzhanski, M-04 Znamenka-Lugansk-Izvarino, N-15 Kiev-Donetsk e N-20 Sevastopolʹ-Donetsk-Mariupol.

Aggiungiamo, in precedenza in «Ukravtodor» ha dichiarato che per il ripristino di strade nella provincia di Donetsk bisogno di quasi 3 miliardi di grivna. Durante i combattimenti solo su strade pubbliche è stato danneggiato o addirittura distrutto 13 ponti e cavalcavie.

Lascia un commento