A Mosca è stato ucciso Boris Nemtsov

L’oppositore russo Boris Nemtsov è stato ucciso venerdì sera nel centro di Mosca.

«Uno sconosciuto quattro volte il colpo in Boris Nemtsov. Il politico è morto in seguito alle sue ferite«, ha detto il portavoce.

In seguito il centro stampa del MINISTERO degli interni ha confermato «Interfax», il fatto che persona uccisa a Mosca aveva con se i documenti a nome di Boris Nemtsov.

Lascia un commento