> A seguito di bombardamento in provincia di Lugansk sono morti tre civili - News Ucraina

A seguito di bombardamento in provincia di Lugansk sono morti tre civili

In via di Pushkin, località Popasna, provincia di Luhansk a seguito di bombardamento distrutto un palazzo residenziale, 45- anni la padrona di casa è morta sotto le macerie, l’uomo di 44 anni è stato gravemente ferito. Lo segnala il servizio stampa di Gennady Moskal’- presidente della provincia di Lugansk.

«A partire dal 3 di notte e fino alle 9 del mattino, i terroristi da parte di Pervomaisk ripetutamente bombardano Popasna e dintorni con i sistemi «Grad». Ci sono distruzioni nel settore residenziale, non funziona la comunicazione mobile. Da questa mattina, alla periferia della città continuano combattimenti, i ribelli usano i carri armati contro le forze ucraini», si legge nel messaggio.

Ieri in Zolote proiettili reattivi di «Grad» hanno dstrutto un edificio residenziale di due piani in via di Lomonosov. Sono morti due civili, diversi altri sono stati feriti. In zona è stato sistrutto il sistema di supporto vitale, non c’è né elettricità, né centrale idrica.

Lascia un commento