All’obitorio di Dnepropetrovsk stati consegnati i corpi di 5 guerrieri

aggressione-russa ato donbass lesercito-ucraino politica-ucraina uccisione-2 ucraina All obitorio di Dnepropetrovsk stati consegnati i corpi di 5 guerrieri

Oggi, 16 aprile, all’obitorio di Dnipropetrovsk, il gruppo di cooperazione civile-militare con le forze armate dell’Ucraina, sono stati consegnati 5 corpi di soldati caduti nella zona di ATO.

Lo ha riferito il servizio stampa della «Fondazione Difesa dello Stato», creato su iniziativa di amministrazione della Provincia di Dnepropetrovsk.

Secondo il rapporto, i due di loro sono morti il 15 aprile sotto la Peski. Ci sono le identità dei morti.

«Gli altri frammenti di tre corpi trasportati da quello che rimane dell’aeroporto di Donetsk.

Come riportato, secondo il Fondo per il 15 aprile, dal inizio ATO in obitorio provinciale di Dnipropetrovsk stati consegnati corpi di 832 morti nella zona di ATO, di cui 446 — consegnato quest’anno.

 

 

Lascia un commento