> Cemilev: l'annessione della Crimea si stava preparando da anni, la Russia ha aspettato un momento buono - News Ucraina

Cemilev: l’annessione della Crimea si stava preparando da anni, la Russia ha aspettato un momento buono

Autorizzato del Presidente per gli affari del popolo tartaro di Crimea  Mustafa Cemilev ha raccontato che al momento dell’annessione della Crimea, la difesa era ridotta a zero, quindi le possibilità di resistenza contro la Russia sono state minime.

«Questo tipo di operazione, non si realizzano spontaneamente. Lo stavano preparando nel corso degli anni, hanno solo aspettato un buon momento», ha detto il leader dei tartari della Crimea. Egli ha sottolineato che al momento della annessione della Crimea Ucraina non era pronta.

«Grazie agli sforzi di Yanukovich le capacità di difesa dell’Ucraina era anche ridotta a zero. L’intero paese di 40 000 forze armate, di cui pronti all’attacco erano circa 6000 persone. I carri armati e gli aerei erano senza motori, tutto stato derubato», ha raccontato il Cemilev. Secondo lui, la capacità di resistenza armata, è stato ridotto a zero. «Ma quando il nemico invade, il tuo dovere è di proteggere il tuo paese. Ma tale comando non c’era», ha sottolineato.
E

Lascia un commento