I caccia svedesi sono alzati in cielo per intercettare bombardieri russi

I caccia svedesi sono alzati in cielo per intercettare due bombardieri russi Tu-22, vicino all’isola di Gotland.

Riferiscono le forze Armate del paese.

«Non si è verificata la violazione dello spazio aereo svedese. Non lo commettiamo più.», ha dichiarato il capo del servizio stampa delle forze Armate della Svezia Philip Simon.

Secondo le sue parole, modelli citati Tu-22M – sono strategici bombardieri supersonici, in grado di portare le armi atomiche. L’hanno notato nel Sud Baltico.

Come riportato, nel corso dell’anno per intercettare caccia russi nella regione del Baltico, le forze della NATO si alzavano più di 150 volte. Tra queste le 10 volte avevano violato lo spazio aereo.

Lascia un commento