> I detenuti vicino la Schastia i militari russi si possono incontrare i rappresentanti dell'OSCE - News Ucraina

I detenuti vicino la Schastia i militari russi si possono incontrare i rappresentanti dell’OSCE

I rappresentanti dell’OSCE possono visitare i detenuti militari russi in ospedale di Kiev e di comunicare con loro.

Lo ha detto il vice capo dell’amministrazione del presidente dell’Ucraina Andriy Taranov.

«I rappresentanti dell’OSCE possono visitarli e parlarli», lo ha detto il lunedì in un briefing a Kiev.

Tuttavia, egli ha osservato che, in quel momento, quando due soldati della Federazione RussaUcraina

Kie, sono stati arrestati nei pressi di Schastia provincia di Luhansk dalle forze di ATO , l’avversario ha aperto il fuoco. «L’obiettivo dei russi è stato quello di uccidere sia gli ucraini, che i detenuti militari russi, per non lasciare le prove», ha dichiarato Taranov.

Mi ha anche detto che la parte ucraina dispone delle seri evidenze basilari e la testimonianza di ciò che i detenuti il capitano Eugene Yerofeyev e il sergente Aleksandr Aleksandrov arrivati sul territorio di Ucraina per l’attuazione di atti di sabotaggio.

Lascia un commento