I militanti hanno portato in Russia 20 camion con i macchinari di una delle imprese di Donetsk,

I militanti pro-russi il 30 marzo scorso portarono via da Donetsk attraverso Shakhtersk in direzione del confine con la Russia 20 camion con i macchinari di una impresa industriale.

Lo ha dichiarato il vice comandante ATO, il colonnello Valentin Fedicev.

«Uomini armati della «DNR» francamente continuano a saccheggiare il popolo dell’Ucraina. il 30 marzo, i cittadini ucraini hanno notato il movimento di una colonna di 20 camion da Donetsk attraverso Shakhtersk in direzione del confine con la Russia. In Russia sono andate attrezzature di una delle imprese industriali di Donetsk. Ecco come si cura lo sviluppo del Donbass la loro cosiddetta «milizia»», ha detto.

Inoltre, secondo lui, «la Russia spinge i combattenti verso la pace»: «la Russia ha cominciato a limitare la loro capacità di carburante e munizioni. Accogliamo con favore tali azioni della federazione RUSSA e di speranza per la loro sequenza. Ci sembra, abbastanza efficace questa»costrizione alla pace!». Ma fino a quando i militanti non riposano, hanno paura della pace e la paura per il suo futuro, essendo responsabili per i crimini di guerra, e, con perseveranza dei condannati, continuano a prepararsi a «alla vittoriosa offensiva».

Lascia un commento