> I militanti hanno sparato dai "GRAD" contro le tre località in provincia di Donetsk - News Ucraina

I militanti hanno sparato dai «GRAD» contro le tre località in provincia di Donetsk

Uomini armati in Donbass continuano a bombardare con le armi pesanti le posizioni delle forze dell’operazione anti-terrorismo.

Informa centro stampa ATO sul Facebook.

«Fino a questo momento, la situazione nella zona di ATO rimane tesa. Il nemico continua a violare gli accordi di Minsk, applicando le armi pesanti. Come ha già segnalato centro stampa ATO, a partire dalla mezzanotte scorsa notevolmente aumentato il numero di casi di applicazione di sistemi lanciarazzi. Tre volte da «GRAD» è stata sparata contro la Starognatovka in provincia di Donetsk, sparato anche su Granitne e Bogdanovka», si legge nel messaggio.

Durante il giorno le bande russo-terroristiche continuarono a bombardare le posizioni delle nostre unità in zona di Granitne e Starognatovka di artiglieria di calibro 122 millimetri e mortai 120 millimetri. In direzione di Artemivsk colpi di artiglieria nemica di 120 mm, fissati in Leninske, Luhanske. Shirokine due volte è stato girato da lanciagranate  automatico e armi leggere. In provincia di Lugansk il paesino Krymske i militanti sparato con i lanciagranate», — ha sottolineato nel quartier generale di ATO.

Inoltre, come riferito in sede, i rappresentanti dell’OSCE nuovamente segnalato ostruzione di lavoro per la loro missione da parte di uomini armati nei territori occupati.

Lascia un commento