I terroristi hanno bombardato le unità della Guardia Costira ucraine vicino a Mariupol — NSDC

Il 4 ottobre i terroristi hanno bombardato le unità della Guardia Costiera ucraine nel mare di Azov’. Lo ha detto oggi in una conferenza, il vice presidente del centro di informazione NSDC Vladimir Poljevoy.

«Ieri vicino a Mariupol i terroristi hanno bombardato un gruppo tattico della Guardia Costiera ucraina, che sono usciti in mare, al luogo, dove il 31 agosto per colpa degli spari si affonda un’imbarcazione ucraina», ha detto il Poljevoy.

Egli ha sottolineato che le unità della Guardia Costiera voluto ancora una volta a visitare il luogo della tragedia e continuare ricerche di marinai dispersi.

«Tuttavia, alle 13:40 da zona loc. Shirokino da una distanza di circa 5,5 km nemico ha bombardato Guardie di Frontiera ucraine dai mortai. Gli equipaggi di barche hanno reagito in modo tempestivo e condussero barche a distanza di sicurezza», ha aggiunto il Poljevoy.

Lascia un commento