> Il quartier generale di militanti dirige un generale russo - SSU - News Ucraina

Il quartier generale di militanti dirige un generale russo — SSU

Il quartier generale di militanti in Donbass dirige il generale maggiore russo Alexei Zavizion che ha il segnale di chiamata «Alagir».

Racconta il consigliere del capo di Servizi Segreti dell’Ucraina Markiyan Lubkivskiy.

«Secondo i suoi doveri proprio «Alagir» è il responsabile di manovre con l’artiglieria, di sistemi multiplo di lancio razzo,di tecnica pesante e forze vive di combattenti e di militari russi sui principali direzioni di attuazione di combattimento in territorio occupato nella regione di Donetsk. Sulla sua diretta guida e il coordinamento si effettuavano più diffuse e sanguinose sparatorie delle città ucraine, in particolare di Kramatorsk e di Mariupol», ha scritto sulla sua pagina Facebook.

Per informazioni SSU, «Alagir» — è il generale maggiore Zavizion Alexei. Nel 1986 si è laureato a Scuola Superiore Comando Militare di Cheliabinsk, nel 1997 all’accademia militare delle truppe corazzate Malinovskiy. Dal 1986 si è svolto il servizio militare nel distretto militare Trans-Baikal, ha un’esperienza di partecipazione ai combattimenti in Cecenia in qualità di comandante del 15 ° reggimento di fanteria motorizzata. Fino al 2006 — il capo di stato maggiore — vice comandante del 4 ° Guardie Division Kantemirovskaja corazzata del 20 ° armata del distretto militare di Mosca; fino al 2009 — comandante della 201 ° base militare Gatchinskaya(Tagikistan).

Lascia un commento