Il segretario generale della NATO: «la Russia è pronta a usare la forza contro l’Ucraina, la Georgia e la Moldavia»

La Russia continua a fornire armi moderne agli insorti nella parte orientale dell’Ucraina.

Su questo ha detto il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, in una intervista DW.

«La Russia è pronta a usare la forza contro l’Ucraina, contro la Georgia e la Moldavia. La Russia ricorda più spesso di armi nucleari come parte della sua strategia di difesa», ha detto Stoltenberg.

Egli ha anche sottolineato che tutte le azioni dell’Alleanza è la difesa degli alleati.

«Tutto ciò che facciamo, è la difesa. Proteggiamo gli alleati. La Russia si comporta in maniera aggressiva. L’annessione della Crimea è un comportamento aggressivo. La Russia continua a mandare agli separatisti nella parte orientale dell’Ucraina armi moderne, i mezzi di difesa aerea, manda lì i suoi militari — è un atto di aggressione. Proteggiamo i nostri alleati, la Russia usa la forza per modificare i confini e destabilizzare l’Ucraina», — ha detto il segretario generale.

Lascia un commento