In «RdD» minacciano di abbattere i droni dell’OSCE

Uno dei leader dei militanti della «RdD» Andrea Purghin ha dichiarato, che sul territorio controllato da loro si possono abbattere i droni addetti al monitoraggio missione dell’OSCE. Su questo riferiscono i MEDIA russi.

«Per il momento i droni non volano. Missione OSCE ora non ha il mandato di essere il controller. Sono qui come osservatori. Oggi, con il mandato che hanno, essi non possono lanciare i droni. Devono unirsi 56 paesi (membri dell’OSCE) e di votare, per avere il mandato di non osservatori, ma controllori», ha dichiarato Purghin.

Su questo il leader dei militanti sicuro che tale decisione a presto non ci sarà presa.

In precedenza, il presidente dell’Ucraina Petro Poroshenko ha detto, che i primi droni per missioni dell’OSCE nella parte orientale dell’Ucraina sono già arrivati in paese e si preparano per l’uso.

Lascia un commento