> In Donbass ora ci sono 5 mila militari russi - News Ucraina

In Donbass ora ci sono 5 mila militari russi

Sul territorio delle province di Lugansk e Donetsk, occupate da militanti, ora lavorano circa 5 mila militari russi. Tra loro anche il personale del servizio di sicurezza federale russo, mercenari e volontari della Federazione. Prevalentemente, si tratta di persone che insegnano ai militanti del cosiddetto «RdL» e «RdD» le tecniche di guerra. Nelle formazioni iilegali combattono circa 20-25 mila persone, ha detto il consigliere del Capo del Servizio di sicurezza dell’Ucraina Markiyan Lubkivskiy.

Inoltre, secondo le informazioni SSU, nel territorio della regione di Donetsk si prevede di realizzare l’operazione «Domino», che prevede l’organizzazione di un poligono per l’addestramento delle milizie di «RdD». L’operazione, la sua logistica e l’organizzazione del campo è finanziato direttamente dal bilancio russo.

Nell’ambito di questa operazione, nell’ultimo «convoglio umanitario» in Ucraina si stanno spostanno i bersagli, simulatori di volo per i militari, in particolare per gli operatori di macchine da combattimento di fanteria e di carri armati.

«Questa è assolutamente non filtrata presenza della federazione RUSSA in Ucraina», ha sottolineato il Lubkivskiy.

Egli ha sottolineato, che ora la Russia genera un avamposto in Donbass per affermarsi in Ucraina.

Lascia un commento