In un anno in Ucraina sono stati uccisi più di sei mila persone, — ONU

Da aprile 2014 fino al 14 aprile 2015, in Ucraina sono state uccise 6116 persone, ferite — 15 474.

Questi i dati, durante il briefing di oggi, ha pronunciato il portavoce dell’alto commissario ONU per i diritti umani Ravina Shamdasni.

Contemporaneamente, secondo lei, i numeri reali possono essere di più, perché molte persone ancora disperse, una parte è irriconoscibile.

«Per il momento, solo nel 2015 di circa 400 civili sono morti per bombardamenti non selettivi nelle zone residenziali, ma anche di mine e proiettili vaganti sui territori, che si trovano sia sotto il controllo del governo che dei gruppi armati», ha detto Shamdasani.

In precedenza i rappresentanti dell’OSCE, ha detto che, durante il conflitto nella parte orientale dell’Ucraina solo di civili sono morti circa sei mila persone.

Lascia un commento