Incendio in gasdotto esploso nella provincia di Donetsk

Incendio al gasdotto in zona di Krasnogorovka, che è stato provocato dal fuoco di tiri diretti di mortai, sono riusciti a spegnere.

Lo ha riferito il portavoce ufficiale del centro di controllo e coordinamento di cessazione Ruslan Semenyuk.

Egli ha detto che sono riusciti a spegnere il fuoco e fermare perdite di gas. Tuttavia, gli riparatori non possono procedere al lavoro.

Intorno il gasdotto ci sono le mine inesplose, pertanto, operano due gruppi degli zappatori, che neutralizzano terreno minato», ha spiegato Semenyuk.

Inoltre, ha aggiunto che, dopo la neutralizzazione la brigata procederà alla riparazione.

Semenyuk ha anche detto che sulle modalità di cessazione nel luogo si è stato concordato questa mattina subito dopo l’attacco.

Lascia un commento