«La maggior parte del suo territorio, la Russia deve dare al Kazakistan e alla Mongolia. Queste sono le loro terre storiche», — Lukashenko.

Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha detto che non vuole la distruzione dello Stato ucraino. Egli afferma che è inaccettabile rimodellare i confini di un altro stato.
Secondo Lukashenko, se seguire la logica di Russia con l’annessione della Crimea, allora direi che il Putin dovrebbe dare via la maggior parte delle loro terre al Kazakistan e alla Mongolia, la cui storicamente appartenevano.

Lascia un commento