La notte scorsa i militanti con colpi di mortaio sparato un checkpoint a Mayorsk, — Servizio di confine

È stato riferito che le truppe ucraine hanno risposto al fuoco.

I militanti di notte da colpi di mortaio avevano sparato un posto di blocco a Mayorsk. Segnalato da ufficio stampa del Servizio di Frontiera dell’Ucraina.

«Ieri, intorno a mezzanotte i mercenari russi da mortaio hanno bombardato il posto di blocco «Mayorsk», su cui eseguire il servizio di polizia di frontiera in collaborazione con personale delle forze armate dell’Ucraina. I militari ucraini hanno risposto al fuoco. Non ci sono le vittime tra i militari ucraini», si legge nel messaggio.

Ricordiamo, il 3 giugno a seguito di bombardamenti di posti di blocco in Mayorsk, Beresove e Zolote è stato ferito un guardia di frontiera. Riferito che durante il giorno è notevolmente aumentato il numero di bombardamenti da parte di militanti.

Lascia un commento