La Russia prevede di stanziare $1,2 milioni per liquidare miniere del Donbass

Il ministero dell’energia della Federazione Russa ordinato la documentazione progettuale per l’eliminazione delle miniere sul territorio del Donbass temporaneamente occupato.

Tale informazione è pubblicata sul sito web del governo della Federazione Russa.

Secondo le informazioni, per l’esecuzione di lavori di realizzazione di adeguata documentazione progettuale e esecutiva sul oggetto «Monitoraggio socio-ambientale l’eliminazione delle miniere del Donbass Orientale» è stato indetto un concorso che si è tenuto dal 18 marzo all’8 aprile. Le domande saranno trattate 14 aprile.

Si dice che il finanziamento di questo progetto realizza il governo della Federazione Russa, e il suo costo è di 66 milioni 143 mila 380 rublo, pari a circa 1,2 milioni di dollari.

Ha anche riferito che i mezzi tecnici necessari per la liquidazione delle miniere, devono essere consegnati nella regione di Rostov.

Ricordiamo, il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha detto che quasi un terzo delle capacità delle province di Donetsk e Lugano stato esportato in Russia.

Lascia un commento