L’attacco di Marjinka può essere una provocazione, prima del vertice di «G7″, — Bildt

L’offensiva dei militanti sotto Marjinka provincia di Donetsk può essere una provocazione prima del vertice del G7, che si terrà il 7-8 giugno.

Su questo nel suo Twitter ha scritto l’ex ministro degli esteri svedese, Carl Bildt.

«E’ evidente che l’attacco di militanti pro-russi in Marjinka nella provincia di Donetsk è il più grande dai tempi di Debaltsevo. Provocazione prima del incontro di G7?» — scritto Bildt.

Lascia un commento