Le guardie di frontiera hanno spiegato, che significa «regime di confine» all’interno del paese

«Regime di confine» in alcune zone Lugansk, Donetsk, Kharkiv e Kherson non significa stabilire il confine di stato. Lo ha detto il capo del dipartimento di interazione con i MEDIA SOT dell’Ucraina Oleg Slobodjan.

Il «bisogno di un rafforzamento di strumenti di controllo del movimento dei cittadini alle zone adiacenti di combattimento distretti. A questo proposito sono stati introdotti specifici regimi di attività in queste zone di province di Donetsk, Luhansk, Kharkov e Kherson», ha sottolineato.

Secondo lui, il servizio di confine di stato riceverà una serie di poteri di controllo i movimenti di cittadini e di veicoli.

«Non si tratta di stabilire i confini all’interno dello stato, ma solo sul rafforzamento delle misure di sicurezza, che impediscono la penetrazione sul territorio, controllati dal governo, i rappresentanti delle formazioni armate illegali», ha spiegato Slobodjan.

Lascia un commento