Le guardie di frontiera ucraine hanno ricevuto aiuto dagli USA a più di 3 milioni di $

Autorizzata del Dipartimento di stato americano Victoria Nuland ha trasferito alle guardie di frontiera ucraine un aiuto da parte del governo degli stati UNITI — ingegneria tecnica per l’allestimento di confine.
I veicoli trasporto truppe e gli escavatori, le tende militari e le cucine da campo, i camion blindati e le auto di pattuglia. E ancora, i giubbotti antiproiettile, strumenti di controllo di frontiera, binocoli, le termocamere. Tutta questa ingegneria militare già oggi si recherà verso est — rafforzare confine ucraino-russa.

Il costo delle attrezzature è di più di tre milioni di dollari. La prossima tranche è in coda — le attrezzature speciali per altri 12 milioni.

Lascia un commento