L’OSCE ha registrato carri armati dei combattenti a 15 km dalla linea di delimitazione

Gli osservatori della Missione Speciale addetto di Monitoraggio dell’OSCE hanno documentato un gruppo di 15-20 carri armati in controllata da militanti «LNR»,  Aleksandrovsk.

Lo ha annunciato lo speaker ATO Andrey Lysenko.

«Gli osservatori visto un gruppo di 15-20 carri armati, che sono stati formati in Aleksandrovsk, che si trova sotto il controllo temporaneo della cosiddetta «LNR» sulla distanza di 15 km dalla linea di delimitazione, anche se, secondo gli accordi di Minsk questa tecnica doveva lasciare questo territorio», — cita Lysenko il rapporto della missione.

Inoltre, Lysenko ha riferito che il divieto di uno dei comandanti militari della «DNR» i membri SMM dell’OSCE non sono riusciti a organizzare un «corridoio verde» per la consegna di aiuti umanitari agli abitanti di Shirokine.

Ricordiamo che durante il giorno i militanti di 23 volte hanno bombardato posizioni delle forze di ATO.

Lascia un commento