Mercenari russi spararono blocchi stradali «Marinka» e «Majorske» — Servizio nazionale di frontiera

La situazione nella zona della operazione antiterrorismo rimane complicata. Durante il giorno i gruppi armati illegali continuano a violare il cessate il fuoco — in particolare i militanti hanno sparato ai blocchi stradali «Marinka» e «Majorske», che servono forze armate e guardie di frontiera dell’Ucraina.

Questo è affermato in un comunicato di servizio stampa del Servizio nazionale di frontiera dell’Ucraina. È stato riferito che per diverse ore con piccoli intervalli i cecchini russi sparavano contro il posto di blocco «Marinka». Ricordiamo che il giorno precedente i cecchini nemici durante il giorno avevano sparato contro il posto di blocco.

Inoltre, con i mortai e armi leggere più di tre ore militanti sparato contro il posto di blocco » Majorske. » Il fuoco era in direzione dell’insediamento Gorlovka. I terroristi continuano a utilizzare aerei senza pilota per la ricognizione aerea. In generale, nelle province di Donetsk e Lugansk stati avvistati 7 droni.

 

Lascia un commento