Moskal': la Situazione in zona di Luhansk si è deteriorata drammaticamente — terroristi violano gli accordi

Nelle ultime ore, la situazione nella regione di Luhansk si è deteriorata drammaticamente, i militanti non rispettano gli accordi di Minsk, a questo il venerdì riferisce il presidente di Lugano OG Gennady Moskal’.

Secondo lui il 25 settembre alle 17.50, e a partire dalle ore 4 di venerdì mattina, da parte del territorio controllato «RdL», è stato un intenso bombardamento dai sistemi launcher di fuoco «GRAD» dei blocco-post della guardia Nazionale si villaggio Troitskiy di zona Popasiansk.

Le vittime non ci sono, le perdite non sono definite. A seguito di bombardamento in fiamme la foresta vicina al comune di villaggio.

Dalle 23.30 fino alle 00.15 continuato bombardamenti dai mortai nella zona di villaggio Bakhmutka, senza vittime.

In 23.50, vicino alla città di Novoaidar, a 40 chilometri dalla linea di combattimento, i militanti hanno sparato con le armi automatiche la roccaforte della 24 ° brigata delle forze Armate. E ottenendo la resistenza, si erano ritirati.

Nella città di Schastie dagli uomini armati di Kalashnikov è stato arrestato un deputato di Luhansk e il vice capo del dipartimento per le relazioni con il pubblico del consiglio comunale di Luhansk Savenko. La sua ubicazione è sconosciuta.

Nel villaggio di Petrovka alle 20.10 un gruppo d’intelligence di militanti ha bombardato con mitragliatrici il roccaforte delle forze armate ucraine. Le vittime non ci sono, dopo aver ricevuto la resistenza, i militanti sono riusciti a fuggire.

25 settembre, dalle 12.40 alle 13.10 dal territorio della città di Kirovsk (sottocontrollo «RdL») si è effettuato il bombardamento in direzione roccaforte della Guardia Nazionale vicino villaggio di Svetlichnoe zona di Pervomaisk.

In ospedale di Starobelsk con gravi lesioni personali consegnato un soldato delle forze armate dell’Ucraina. Ferito ha ricevuto durante il bombardamento del TPP in citta di Schastie.

Il 25 settembre nel fiume Aidar è stato scoperto il cadavere di un soldato ucraino con ferite da armi da fuoco ed esplosivo. Anche se nella zona non c’era stato nessun combattimento.

Durante il giorno,nella regione di Luhansk, sono stati fissati sei violazioni dello spazio aereo dell’Ucraina dai droni russi.
In zona Mielovskiy, lungo il confine tra l’Ucraina e la Federazione Russa costantemente volato un aereo militare delle forze armate della federazione RUSSA.

Durante il giorno le autorità ucraine, hanno ricevuto un gran numero di dichiarazioni sui crimini nei territori della cosiddetta «RdL», — atachi armate, sequestri di persone, rapine, le aquisizioni illegal dei automobili, ecc

Lascia un commento