Nei prossimi giorni potrebbe avvenire un grande scambio di prigionieri, — SSU

L’Ucraina è pronta per il prossimo grande scambio di prigionieri. Si prevede di cambiare almeno un centinaio di persone.

Lo ha detto il direttore del Centro per facilitare la liberazione degli ostaggi presso Servizio di sicurezza dell’Ucraina Yuri Tandit.

«Ci stiamo preparando nei prossimi giorni a prendere un gran numero di persone… Siamo già pronti da due settimane. Spero che sarà almeno un centinaio di persone», ha sottolineato.

Se questo, come ha sottolineato il coordinatore dell’iniziativa «Est-SOS» Anna Mokrousova, il processo di scambio è inibita proprio dai separatisti. Contemporaneamente, cercano di destabilizzare la situazione.

«Loro chiamano i parenti e dicono che l’Ucraina non ritira i suoi ragazzi….È molto importante rendersi conto che quando inizieranno scontri di massa, allora il costo per i nostri prigionieri crescerà notevolmente. È molto importante capire che non si tratta di Ucraina, e da l’altro lato non avviene scambio e questo è un tentativo di destabilizzazione «, — ha detto lei.

Lascia un commento