Oggi in cattività separatista rimangono 130 militari delle forze Armte ucrane — Ministero della difesa

Oggi in cattività separatista rimangono 130 militari delle forze Armate dell’Ucraina.

Lo ha riferito il vice ministro della difesa dell’Ucraina Petro Mekhed.

«Oggi di illegalmente trattenuti soldati ucraini sono circa 130. Se dobbiamo prendere i militari, che sono scomparsi — sono altri  250 persone», ha detto, sottolineando che si tratta di combattenti delle forze Armate.

Egli ha sottolineato che tra i prigionieri ci sono quelli che non riesco a liberare dall’estate scorsa.

«L’altro ieri abbiamo portato un militare della 51° brigata, che è stato tenuto prigioniero dal mese di agosto», ha dichiarato Mekhed.

Difficoltà di liberazione dei prigionieri, ha spiegato il vice ministro della difesa, tuttavia, che nella parte orientale dell’Ucraina ci sono diversi gruppi paramilitari, e che con alcuni di loro è molto difficile essere d’accordo.

Lascia un commento