Polonia imposta torri di osservazione, al confine con la Russia

La Polonia prevede di installare sei torri di osservazione per i servizi di frontiera al confine con la zona di Kaliningrad, federazione RUSSA.

Lo ha riferito un portavoce di servizi di frontiera di Voivodato della Warmia-Mazuria MiroslavaOleksandrovic, trasmette Radio Polonia.

Secondo lei, le torri saranno posizionati a diverse distanze dal confine. La loro altezza — 35 e 50 metri e non saranno mascherati . Ora è in fase di test della tecnologia, che sarà posta sulle torri. Lavori dovrebbero iniziare già nel mese di giugno 2015.

Il costo del progetto è di oltre tre milioni di euro.

Come riportato, il controllo al confine con la Federazione Russa, rinforza anche Lettonia, in particolare presso il Ministero dell’Interno un piano per aumentare il numero di guardie di frontiera sulla 263 uomini, allora come ora, in ambito di servizi di frontiera lavorano 2393 guardie di frontiera.

Lascia un commento