> Putin minaccia Poroshenko lanciare un'offensiva, se egli non riconosce separatisti e non rinuncia NATO - News Ucraina

Putin minaccia Poroshenko lanciare un’offensiva, se egli non riconosce separatisti e non rinuncia NATO

Il presidente russo Vladimir Putin minaccia presidente ucraino Pietro Poroshenko lanciare un’offensiva, se egli non soddisfi le due condizioni — riconoscimento dei secessionisti e il rifiuto di integrazione europea. Segnalato da Insider citando due fonti vicine al presidente dell’Ucraina.

I giornalisti, che hanno aspettato l’ambasciatore della Russia Mikhail Zurabov, che è approssimativamente a 22:00 mercoledì uscì dal palazzo dell’amministrazione del presidente dell’Ucraina. Il diplomatico non ha fatto nessun commentoi.

La sera tardi Poroshenko ha tenuto una conversazione telefonica con Putin, alla presenza dell’ambasciatore della federazione RUSSA Mikhail Zurabov. Alla riunione di fazione, il presidente è tornato scontento.

Lascia un commento