Questa mattina i militanti hanno sparato contro i militari ucraini in Shirokine — sede del settore «M»

Circa le 5 del mattino di oggi i militanti hanno iniziato i bombardamenti di posizioni ucraini vicino Shirokine provincia di Mariupol.

Lo ha riferito il portavoce ufficiale di settore «M» Dmitry Gorbunov.

Secondo lui, i separatisti hanno usato armi da fuoco leggere. Non ci sono le vittime tra i militari ucraini.

Secondo Gorbunov, ora comincia a intensificarsi delle attività degli insorti dopo alcuni giorni di relativa calma. Inoltre è aumentata la frequenza di ricognizione aerea sul Shirokine, Chermalyk e nord-orientali dintorni di Mariupol.

Come annunciato, ieri ucraini militari hanno documentato 7 casi di utilizzo di droni da parte di militanti vicino a Mariupol.

Lascia un commento