SBU ha mostrato nuove prove che i terroristi hanno armamento russo

Il servizio di sicurezza ha diffuso nuove prove della presenza di armi e veicoli corazzati di fabbricazione russa nelle forze di militanti del cosiddetto «DNR» e «LNR» .

Rilevato che durante degli scontri con i combattenti nella zona di Oktjabr’ in provincia di Donetsk SBU ha conquistato un reattivo lanciafiamme compatto RPO-A «Shmel (Bumblebee)» anno 2008, situato in servizio esclusivamente in unità militari della Federazione Russa.

aggressione-russa politica-ucraina SBU ha mostrato nuove prove che i terroristi hanno armamento russo

Vicino a Stanitsia Luhanska sul postamento delle forze di ATO bombardato dai militanti SBU ha scoperto e sequestrato svotati contenitori di granate con propulsione a razzo d’assalto RShG-2 2006 e 2011 anni di modello in servizio nelle forze armate esclusivamente della Federazione Russa».

aggressione-russa politica-ucraina SBU ha mostrato nuove prove che i terroristi hanno armamento russo

Sul luogo di incidente SSU ha anche rilevato i giubbotti antiproiettile di produzione da UAB SPE «Classe» (Mosca), che è adottata ed è disponibile per le unità armate della FR.

Lascia un commento