Uscire dai territori controllati dagli insorti sarà possibile attraverso sette corridoi di controllo

Il segretario NSDC Alexander Turcinov ha tenuto una riunione enforcers in Kurakhovo nella regione di Donetsk. In particolare, è stata affrontata la questione di rafforzare le misure di sicurezza nella zona di ATO.

Secondo lui, il movimento attraverso la linea di contatto dei territori controllati dagli Ucraina e dai militanti, sarà molto limitato.

«Attraverso la linea di contatto creato sette corridoi per il trasporto, tutte le altre vie sono chiuse», ha spiegato.

Alessandro Тurchinov ha sottolineato che tutti i mezzi di trasporto e le persone fisiche che cercheranno di attraversare questi corridoi, saranno sottoposte ad un controllo accurato.

«Inoltre, in caso di bombardamento nella zona di 30 chilometri zona intorno a tali corridoi, saranno sovrapporsi a tempo indeterminato», ha sottolineato.

Il Segretario NSDC ha sottolineato che questo checkpoint funziona in modo abbastanza efficace.

Lascia un commento