> "Antonov" perfezionato An-26 per le esigenze di ATO - News Ucraina

«Antonov» perfezionato An-26 per le esigenze di ATO

L’impresa statale «Antonov», incluso nella composizione del GC l’Industrie per la difesa dell’Ucraina(Ucroboronprom), ha completato la prima fase di miglioramento del trasporto An-26 per il Ministero della difesa dell’Ucraina.

Questo è il primo di 14 aeromobili, che saranno trasferiti per lavoro in zona di operazione anti-terrorismo.

An-26 sarà, in particolare, è protetto da bombardamenti dai complessi anti-missile portatili (MANPADS): sull’aereo stabiliscono i contenitori con le trappole per il disorientamento di missili. Queste attrezzature speciali produccono a SJSHC «Arte»(Joint Stato holding Stock Company «Artem»), contenuto in GC «Ucroboronprom». In seguito sarà possibile installare direttamente sul campo.

Inoltre, in aereo è stata rafforzata la fusoliera e aggiunto necessari trefoli. Tutti i lavori stati eseguiti a conto di «Antonov». La documentazione sul trasferimento di An-26 per eseguire le operazioni nella zona di ATO è già sstata viluppata.

«Abbiamo notevolmente accelerato il tasso di opere connesse con l’ATO. Già ora Donbass in servizio sono più di 20 aerei «An», recuperati con la partecipazione della nostra azienda. Esequendo il compito del presidente dell’Ucraina, abbiamo anche un ritmo veloce del processo di produzione di droni e gli aerei da combattimento», ha dichiarato il direttore di Antonov Michael Gvozdev.

La società lavora per ATO non solo nell’industria aeronautica. Qui producono i forni per l’esercito ucraino, e anche comprato l’attrezzatura e del abbigliamento. Nel team raccolgono i fondi, che trasferiscono per la necessità di militari, tra cui non pochi «antinovtsy».

Lascia un commento