Scuole e giardini nella zona di possibili danni derivanti dalle emissioni del «Titano» nella regione di Kherson sospendono i lavori

Scuole e giardini nella zona di possibili danni derivanti dalle emissioni del

L’azione preventiva sarà effettuata nelle regioni meridionali della regione di Kherson, al fine di evitare che disastro causato dall’uomo.
Questo è segnalato da Censor.NET con riferimento al servizio stampa di Kherson Regional State Administration.

«Commissione regionale sulla sicurezza tecnologica ed ecologica e le emergenze nella regione di Kherson in occasione della riunione del 6 settembre alle ore 21.15, presieduta dal presidente del Kherson Stato Amministrazione regionale Andrey Gordeev seguenti decisioni sono state prese. Al fine di evitare effetti negativi sui fatti di inquinamento da sostanze d’aria nocive come risultato di attività di fabbrica «di investimento in titanio» (in precedenza — «Crimea Titan» — Ed.), che ora è il territorio della occupato Piede Crimea:

  • sospendere il processo di ammissione al QALVC Kalanchak, KPVV Chaplink in direzione della penisola della Crimea (con l’istituzione di punti sanitari-sanitari);
  •  sospendere il processo educativo nelle scuole e negli asili situati nella zona di possibile sconfitta;
  • condurre la riabilitazione di bambini che vivono in aree popolate della zona di possibile sconfitta nei campi di salute dei bambini nella regione;
  • condurre attività di sensibilizzazione tra la popolazione per aumentare la consapevolezza delle regole di misure preventive generali «, ha detto la fonte.

Ricordiamo, alla fine di agosto si è saputo del disastro ecologico nella Crimea settentrionale. Per una notte, oggetti metallici sui balconi dei residenti locali sono stati coperti di ruggine appiccicosa, la gente ha cominciato a lamentarsi dei problemi di salute. Le autorità di occupazione della Crimea dicono che la qualità dell’aria nella penisola è nella norma.

30 agosto ci sono state informazioni che dall’impianto chimico a causa del calore, le sostanze nocive hanno cominciato a evaporare.

Le guardie di frontiera del distaccamento di Kherson hanno scoperto il contenuto in eccesso di sostanze chimiche nell’aria.

Alla vigilia delle autorità di occupazione della Crimea ha annunciato che l’impianto «Crimean Titan», situato nel nord della penisola, sarà fermato per due settimane. I bambini in età prescolare e scolare vengono portati fuori città in modo massiccio.

Il presidente dell’Ucraina, Petro Poroshenko, ha invitato i bambini di Armyansk a migliorare nella regione di Kherson.

Tuttavia, secondo l’amministrazione statale regionale di Kherson, a seconda del vento, 6 villaggi nella regione di Kherson cadono nella zona di emissione dalla pianta di Titano.

Lascia un commento