Un film sui tartari della Crimea ha ricevuto il premio al festival del cinema negli Stati Uniti

Il cortometraggio documentario sui tartari di Crimea «Къырым» di regista ucraina Xenia Zhornokley si aggiudica il bronzo di statue «Premio Remy» al festival Internazionale di Houston.

Il film «Кyryм» è stato girato nell’estate 2014. Il lavoro è stato dimostrato a Kiev, nell’ambito del festival Internazionale del cinema sui diritti umani Docudays. Il film parla di un duro destino del popolo tartaro di Crimea, un popolo che 60 anni fa, ha vissuto la deportazione, e ora contro la sua volontà fu sul territorio di un paese straniero.

Lascia un commento