> L'artista ha creato la "faccia della guerra" con cinque mila di bossoli dalla zona di ATO - News Ucraina

L’artista ha creato la «faccia della guerra» con cinque mila di bossoli dalla zona di ATO

L’artista Daria Marchenko ha creato un unico nel suo genere e unico al mondo il mosaico-installazione sotto il nome di «faccia della guerra». Il dipinto è stato creato con cinque mila di bossoli, prelevati da diverse parti del fronte del Donbass. La tela di tale tecnica è la prima nella storia.

cultura L artista ha creato la faccia della guerra con cinque mila di bossoli dalla zona di ATO
L’artista Daria Marchenko ha istituito la «facci della guerra» in Donbass insultato il presidente russo Vladimir Putin. Per la creazione di questa tela, di dimensioni 240х170 cm, ci sono voluti 5000 bossoli raccolti nella zona di ATO(operazione anti-terrorismo).

cultura L artista ha creato la faccia della guerra con cinque mila di bossoli dalla zona di ATO

«l quadro è stato istituito in risposta a eventi in Ucraina 2014, quando la Russia ha mostrato aggressività e ha attaccato nella parte orientale del paese, creando il più grande conflitto militare in Europa dai tempi della Seconda guerra mondiale e mettendo in pericolo la sicurezza mondiale. Questo quadro anti-guerra, di dimensioni 240х170 cm, ha una grande importanza storica», si legge nella descrizione del quadro.

cultura L artista ha creato la faccia della guerra con cinque mila di bossoli dalla zona di ATO

L’installazione è stata creata dai bossoli, prelevati da diverse parti del fronte del Donbass.

«Unico nel suo genere e unico al mondo mosaico-installazione, su cui è raffigurato il volto di un cinico politico, tiranno Vladimir Putin, è il primo nella storia di un’opera di tale tecnica», — dicono i maestri.

Si noti, Daria Marchenko è una master di illusioni ottiche in 3D, la Presidente del Dipartimento di Cultura in Diplomatic International Council in Ucraina.

Lascia un commento