Attacco terroristico in Iraq: In folla è esplosa una macchina con 3 tonnellate di esplosivo che ha ucciso almeno 120 persone

Nella città irachena di Khan Bani Saad, a nord-est di Baghdad, dall’esplosione dell’ordigno piazzato su un’auto sono stati uccisi almeno 120 persone e circa 130 stati feriti.

Tra le vittime dell’esplosione ci sono i bambini. L’esplosione ha avuto luogo nella città irachena di Bani Saad durante la celebrazione in onore del mese sacro del Ramadan.

La polizia e i medici avvisano che sotto le macerie di edifici distrutti si possono trovare altre vittime.

La responsabilità per l’attentato rivendicato il gruppo terrorista «Stato Islamico» . In un comunicato, il gruppo afferma che uno dei suoi membri ha portato 3 tonnellate di esplosivo tra la folla. Le autorità della provincia di Diyala ha annunciato tre giorni di lutto e annullati i festeggiamenti di celebrazione della fine del Ramadan.

Lascia un commento