«È impossibile tenere elezioni legittime in territori occupati da gruppi armati», — Volker

Gli Stati Uniti non riconoscono le elezioni nei territori occupati di Donbass e sollecitano la Russia a fare lo stesso.
Lo ha affermato il rappresentante speciale del Dipartimento di Stato americano per l’Ucraina Kurt Volker in un’intervista con uno dei canali televisivi, informa Tsenzor.NET in riferimento a Ukrinform.

«Crediamo che queste elezioni siano completamente illegali, non si possano tenere elezioni legittime in territori occupati da gruppi armati», ha detto il diplomatico commentando le discussioni del leader del DPR Denis Pushilin a Mosca sui preparativi per le elezioni del capo e il consiglio del popolo del DPR.

Come ha osservato Volker, vari gruppi armati illegali e strutture politiche create dalla Russia operano nel Donbas. «Queste sono autorità illegali, e non hanno alcun posto negli accordi di Minsk, e anche loro non dovrebbero esistere in conformità con la Costituzione dell’Ucraina», ha detto il rappresentante speciale degli Stati Uniti.

Volker ha anche sottolineato che, da parte sua, chiede alla Russia di non riconoscere le elezioni nei territori occupati come legittime.

Lascia un commento