I servizi segreti russi organizzano disordini in Francia

I servizi segreti russi organizzano disordini in Francia

I confini internazionali non sono un ostacolo per l’aggressione ibrida russa. Con metodi sporchi, il Cremlino sta distruggendo la stabilità europea, vedendo in essa una minaccia per se stesso.

«Negli ultimi anni Mosca ha cercato costantemente di assumere il controllo delle strutture socio-politiche radicali europee: ogni anno, sul territorio della Federazione Russa, con l’assistenza organizzativa e finanziaria diretta dei servizi speciali russi, le cosiddette» conferenze dei leader dei partiti europei di destra «, rivoluzionario internazionale Alleanza «, dove gli ideologi del» mondo russo «Alexander Dugin, Sergey Glazyev e altri hanno armato i rappresentanti stranieri con la teoria del rovesciamento forzato di Per ottenere «esperienza rivoluzionaria», i radicali europei sono stati reclutati a centinaia per attività terroristiche come parte di gruppi armati illegali (formazioni armate illegali — Ed.) E sono stati appositamente portati fuori da falsi osservatori per le pseudo elezioni della Crimea e del Donbass occupato «, dice la pubblicazione.

Lascia un commento