Milioni di famiglie ucraine non possono pagare per servizi di pubblica utilità. Questa è la nostra vergogna. Lo ammetto — Reva

Milioni di famiglie ucraine non possono pagare per servizi di pubblica utilità. Questa è la nostra vergogna. Lo ammetto - Reva

In Ucraina, 923 mila famiglie hanno riportato zero redditi nel compilare i documenti per un sussidio di pubblica utilità, ha detto il ministro della politica sociale Andrei Reva. Secondo lui, se credi a queste persone, non hanno un soldo per restare.
Il ministro della politica sociale dell’Ucraina Andrei Reva ha detto che il governo è obbligato a fornire ai cittadini sussidi per il pagamento di alloggi e servizi comunali, perché ora in Ucraina ci sono bassi standard sociali, riporta Tsenzor.NET con riferimento a «GORDON».

«Milioni di famiglie ucraine oggi non possono pagare per l’alloggio e i servizi comunitari da soli, questo è il nostro peccato, lo ammetto e siamo obbligati a dare alle persone l’opportunità di ottenere un sussidio», ha detto Reva.

Allo stesso tempo, ha detto, c’erano dei difetti nel sistema di sussidi per i sussidi.

«923 mila famiglie in Ucraina hanno mostrato reddito zero [durante la compilazione di documenti per un sussidio]. E se credi a queste persone, non hanno un solo soldo per vivere. E li abbiamo offerti per mostrare onestamente le loro entrate a coloro che oggi funziona e ottiene persino il salario minimo, paga le tasse, paga un singolo contributo sociale e contiene queste persone — hanno il diritto di chiedere a questi cittadini perché non lo fanno? » Disse il ministro

Ha aggiunto che nell’estate del 2018, circa 2,5 milioni di cittadini non sono venuti a riemettere il sussidio, anche se non gli è stata negata una sovvenzione per il pagamento di alloggi e servizi comunali.

Lascia un commento