Poroshenko ha dato a Tusk elenchi di persone e navi della Federazione Russa coinvolte nell’atto di aggressione nella zona dello stretto di Kerch

Poroshenko ha dato a Tusk elenchi

Il presidente dell’Ucraina Petro Poroshenko ha consegnato al presidente del Consiglio europeo elenchi di persone e navi della Russia coinvolte nell’atto di aggressione nella zona dello stretto di Kerch.

Il rapporto osserva: «Il capo dello stato ha informato Donald Tusk delle conseguenze dell’atto di aperta aggressione della Russia nello Stretto di Kerch e delle attuali minacce alla sicurezza regionale.

Petro Poroshenko ha sottolineato la necessità di fornire una risposta potente e adeguata dall’UE all’aggressione della Russia contro l’Ucraina il 25 novembre per contrastare la strategia di «occupazione strisciante» del Cremlino nel Mar d’Azov e nello Stretto di Kerch. Il presidente dell’Ucraina ha invitato i leader dell’UE a condannare le azioni aggressive della Russia, a chiedere il ripristino della libera navigazione, il rilascio immediato e incondizionato di 24 marinai catturati e 3 navi. Gli elenchi delle persone e delle navi della Russia coinvolte nell’atto di aggressione sono stati consegnati al presidente del Consiglio europeo.

Il capo dello stato ha rilevato l’importanza di aumentare l’assistenza dell’Unione europea per lo sviluppo socio-economico della regione ucraina di Azov, colpita da un blocco mirato della Federazione russa. A tal fine, il Presidente ha presentato alle istituzioni e agli Stati membri dell’UE un elenco di progetti umanitari e infrastrutturali che potrebbero essere sostenuti da partner europei.

Lascia un commento