Un collega della Merkel teme, che Putin può organizzare l’escursione a Odessa, per afferrare la costa del Mar Nero e il delta del Danubio

Il deputato del parlamento Europeo, dalla Germania Elmar Brok, ritiene che da Vladimir Putin vince il gruppo dei consiglieri per i quali il valore è «NuovaRussia«, e quando vincono  loro , le sanzioni poi non porteranno ad un rapido cambiamento.

«Sembra che la Russia continuerà l’aggressione, e ciò comporterà la marcia per Odessa, la cattura della costa del Mar Nero e la zona del delta del Danubio. Io temo molto che questo è ciò che accadrà«, ha detto Brock.

Secondo il politico tedesco, bisogna fare di tutto per spiegare a Putin, che tali azioni vanno a lui troppo costoso. Brock ha detto che Putin ha molta paura che l’Ucraina sarà un esempio economico e politicio per i russi.
«La ripetizione in Ucraina il successo della Polonia, sarebbe un vero e proprio disastro per Putin. Credo che nel dicembre 2013, quando Putin ha visto i volti giovani in Piazza Maidan, si sentiva che potrebbero essere i suoi cittadini. Che i russi riceveranno un esempio di come si può agire«, ha dichiarato il politico.

Lascia un commento