Dopo la firma degli accordi di Minsk di fronte all’esercito stanno le altre attività — Poroshenko ha commentato il cambio dei capi del Ministero della Difesa

«Ora di fronte alle forze armate dell’Ucraina stanno le attività radicalmente diverse», ha detto Poroshenko in un’intervista il sabato sera.

«L’esercito ucraino era in una situazione molto difficile. Avevamo bisogno di alzare il morale. Avevamo bisogno di fornire un’offensiva e di rompere la strategia del nemico. Entro il mese di ottobre queste attività sono state eseguite. Dopo la firma degli accordi di Minsk davanti alle forze armate stanno le attività radicalmente diverse», ha detto il presidente.

Secondo Poroshenko, tra questi compiti — coordinamento della Guardia Nazionale e dell’esercito, software logistica, strategia, lavoro con i volontari. «Troviamo la persona ottimale, nel momento ottimale» — ha concluso.

Lascia un commento