> I leader dei militanti non saranno perdonati - News Ucraina

I leader dei militanti non saranno perdonati

Amnesty ai partecipanti degli eventi nella parte orientale dell’Ucraina non prevede proroghe per i leader militanti e sarà condotta esclusivamente su una legge approvata dal parlamento.

amnistia governo le-trattative-di-minsk politica-ucraina I leader dei militanti non saranno perdonati L’AMNSTIA NON CI SARA’

«L’amnistia esclusivamente — lo sottolineo — nell’ambito della legge, che è stato affrontato qui in questa sala», ha sottolineato, trasmette Interfax-Ucraina.

Egli ha anche sottolineato che non ci sarà nessun decreto del presidente sul perdono per i leader dei militanti.

«Tutte le misure per la cosiddetta amnistia saranno effettuati secondo la legge, che è stata affrontata in Parlamento. Per di più, questa è un’amnistia in alcun modo, sottolineo, non può essere dato a chi è stato coinvolto e attratto a crimini contro l’umanità. Questa è la posizione assoluta, che è stato evidenziato in modo univoco nell’ambito di colloqui di ieri », ha detto in Parlamento Klimkin.

Come annunciato, secondo la decisione, firmato dal gruppo di Contatto a Minsk, deve essere garantita la grazia a tutti i partecipanti degli eventi nella parte orientale dell’Ucraina.

Lascia un commento