Il governo ha proposto di complicare ai corrotti uscita su cauzione

economia governo politica-ucraina ucraina yatseniuk Il governo ha proposto di complicare ai corrotti uscita su cauzione

Il gabinetto dei ministri avvia modifiche codice Penale processuale e codice Penale dell’Ucraina per rafforzare la responsabilità di funzionari corrotti.

Lo ha dichiarato il primo ministro Arseniy Yatsenyuk alla riunione del MINISTERO degli interni.

«Dati gli ultimi eventi, tra cui il giudizio di tribunali, per la quale vengono rilasciati i corrotti sotto la cauzione, il governo contribuisce al parlamento le modifiche penale processuale, la legislazione e la legge penale, con l’obiettivo di un aumento significativo di responsabilità di funzionari corrotti», ha detto.

Secondo lui, questo è stato fatto, in particolare, con l’obiettivo di «per non liberare loro per una misera garanzia, per non cercarli dopo in tutto il mondo».

Allo stesso tempo, il segretario NSDC Alexander Turcinov ha sottolineato che agisce per l’annullamento di eventuali cauzioni per i corrotti.

«Non può un criminale di pagare la cauzione con  i soldi rubati», — ha sottolineato.

Ricordiamo che il 18 marzo il consiglio dei Ministri ha istituito l’agenzia Nazionale in materia di prevenzione della corruzione. In precedenza è stato riferito che l’agenzia Anticorruzione inizierà a condurre un’indagine già da luglio.

Lascia un commento