A Odessa sconosciuto ha preso in ostaggio due lavoratrici di farmacia — MINISTERO degli Interni

A Odessa oggi, alle 14:30, uno sconosciuto ha preso in ostaggio due lavoratrici di farmacia, dopo di che ha acconsentito di scambiarle con il colonnello di polizia.

Ha detto che il servizio stampa di Corpo di Polizia Locale di Odessa.

«Oggi, alle 14:30 la Polizia ha ricevuto un messaggio che indica che uno sconosciuto, sotto la minaccia dell’uso di armi ha catturato in ostaggio due farmaciste in via Panteleymonovska», si legge nel messaggio.

Sul luogo dell’incidente è arrivata la pattuglia di polizia e hanno convinto il malintenzionato di lasciar andare gli ostaggi in cambio di uno dei funzionari di polizia.

Attualmente, al posto delle donne liberate all’interno della farmacia si trova vice capo del Ministero degli Interni dell’Ucraina nella provincia di Odessa il colonnello di polizia Dmitry Golovin.

La polizia continua a negoziare con l’uomo, si cerca il motivo che lo ha spinto di agire in questo modo.

Lascia un commento