A Sumy, ci fu un’esplosione in ufficio «Batkivschina»

A Sumy, in ufficio regionale del partito «Batkivschina» nella notte del 4 luglio, ci fu un’esplosione.

Questo è stato segnalato dal servizio stampa del partito.

«Secondo le informazioni dei testimoni, alle 2:45 ci fu un esplosione, si è scattato un allarme, dopo 10 minuti sono arrivati due squadre di vigili del fuoco, ma l’incendio non ce ne stato. Finestre con i vetri erano dall’altra parte della strada, alcune finestre al piano superiore anche state spaccate nell’esplosione. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito.», si legge nel messaggio.

Nell’ufficio si trova anche il reception della deputata dal «Batkivschina» Elena Shkrum e il centro di assistenza ai militari e alle famiglie dei deportati dall’ATO.

Ricordiamo che la Leader del partito «Batkivshchyna» è Yulia Tymoshenko.

Lascia un commento