> Mogherini non verrà a Kiev per il vertice UE-Ucraina - News Ucraina

Mogherini non verrà a Kiev per il vertice UE-Ucraina

Il capo della diplomazia UE Federica Mogherini ha riferito oggi che sì è scusata con il ministro degli affari esteri Paolo Klimkin a causa dell’impossibilità della sua partecipazione al vertice UE-Ucraina a Kiev il 27 aprile.

Mogherini ha discusso con Klimkin sul prossimo vertice telefonicamente, riferisce Interfax-Ucraina.

«Abbiamo discusso su questioni di ordine del giorno, tra cui è in corso il processo di riforma, ma anche la situazione in Ucraina orientale. Ho espresso le più sincere scuse al ministro, che non sarò in grado di aderire al presidente del Consiglio Europeo Donald Тusk e al presidente della commissione Europea Jean-Claude Juncher al vertice a causa di impegni con la riunione con il segretario generale dell’ONU Ban Ki Mun per conto speciale del Consiglio Europeo del 23 aprile», si legge nel comunicato del capo della diplomazia UE, apprezzato a Bruxelles.
«Ho sottolineato il suo forte impegno per la continuazione di una stretta cooperazione con l’Ucraina, in nome della stabilità e della prosperità del paese», ha affermato Mogherini.

Lascia un commento