I prigionieri delle forze speciali della Federazione Russa stati consegnati a Kiev e sono in cura

I militari prigionieri dell’esercito russo, il capitano della 3 ° brigata delle forze armate speciali  russe Eugeni Yerofeyev e il sergente Aleksandr Aleksandrov, sono stati consegnati a Kiev.

Su questo in briefing ha riferito il capo di Stato Maggiore Victor Muzhenko.

«Abbiamo le prove della presenza di militari russi nella parte orientale dell’Ucraina. Sappiamo i loro nomi e i titoli delle unità militari. Essi sono rimasti feriti e sono stati arrestati e trasferiti a Kiev. Ora sono in trattamento in un ospedale«, ha detto.

Lascia un commento