Il presidente ha dichiarato che non permetterà mai il referendum sull’indipendenza di Donbass

Il presidente dell’Ucraina Petro Poroshenko ha detto che non permetterà mai il referendum sull’indipendenza del Donbass

Lo ha dichiarato durante una conferenza stampa in occasione del Messaggio annuale alla Verkhovna rada dell’Ucraina.

«La questione sul distacco del Donbass è una provocazione. E io come Presidente, come Comandante Supremo, come garante della Costituzione sono un garante dell’integrità territoriale dell’Ucraina. E non tollero un referendum con la domanda sull’indipendenza del Donbass», ha sottolineato.

«Ma per quanto riguarda la modalità di governo locale, se questo richiederà modifiche costituzionali, c’è una procedura costituzionale, che include un referendum. E poi io, come garante della Costituzione, fornirò la libera espressione dei cittadini. Perche tutti gli ucraini dovrebbero avere la possibilità di esprimersi nel come vedono il futuro del Donbass, ma sempre essendo parte dell’Ucraina», – ha sottolineato il presidente.

Lascia un commento